Visualizza Solo Testo
Visualizza Testo Piccolo
Visualizza Testo Medio
Visualizza Testo Grande



 

Valid XHTML 1.0! Valid CSS!

Archivio news

16-04-2017 Prima tappa della Muse a Porto Torres

È una delle navi da crociera più lussuose. L’ultima nata in casa Fincantieri (varo il 3 aprile) e oggi alla sua prima tappa italiana del viaggio inaugurale. Un vero privilegio per lo scalo di Porto Torres che, questa mattina, alle 8, ha accolto, come prima tappa del Paese appunto, la Silver Muse, nave della compagnia monegasca Silversea, che ha avviato qualche giorno fa il giro inaugurale che anticiperà il Maiden Voyage ufficiale di 14 giorni, con partenza da Montecarlo e arrivo a Villefranche. Ed in questo tour dedicato al lusso, il cui prezzo per 2 settimane può superare i 9 mila euro a passeggero, la scelta di Porto Torres si è rivelata fondamentale per la promozione del territorio del Nord Ovest in quello che rappresenta una nicchia senza crisi nel mercato crocieristico: il lusso. Alghero, Stintino, ma anche siti archeologici, comprese le aree storiche di Porto Torres, per le quali l’Amministrazione Comunale ha predisposto appositi info point, saranno strategici per questa nuova esperienza col mercato del crocierismo di lusso, sempre alla ricerca della novità. Poco meno di 213 metri di lunghezza, la Muse può trasportare 596 passeggeri e, in un rapporto quasi uno ad uno, 411 membri d’equipaggio. Doveroso, per l’evento, il saluto dell’Autorità Portuale, del Comandante della Capitaneria e dei rappresentanti del Comune al comandante della nave, Alessandro Zanello, con il consueto scambio crest a bordo del nuovo gioiello della crocieristica, dove la parola d’ordine è stupire con i dettagli ricercati, dalla cucina agli arredi. “Quello di oggi – dice Pietro Preziosi, Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale del Nord Sardegna – è un evento di enorme rilevanza per la nostra portualità. Vedersi inseriti ancora una volta quale prima tappa italiana di un tour inaugurale di una nave come questa, è motivo di particolare orgoglio per il nostro Ente, ma, soprattutto, per l’intero territorio. È una scelta che conferma l’enorme potenziale di questa Isola, che molto ha ancora da dire nell’industria crocieristica”. Quello della Silver Muse non è il primo scalo inaugurale nei porti del nord Sardegna. L’ultimo Maiden Voyage è stato quello, nel 2016 ad Olbia, della Seven Seas Explorer, nave concorrente per lusso e target, preceduto, il 10 giugno 2012, dalla Breeze della Carnival Cruise Line che, con oltre 4.500 passeggeri a bordo, toccò l’Isola Bianca quale quinta tappa nel Mediterraneo, prima italiana. Una stagione importante, quella 2017, per Porto Torres, che, con 30 scali, si lancia nella sfida ai porti del Mediterraneo ospitando, per la prima volta, il turn around della Costa Neo Riviera che, dal mese di giugno, per 17 volte, imbarcherà direttamente i passeggeri dallo scalo portotorrese per un tour nel Mediterraneo. La tappa della Silver Muse non sarà l’unica per il ponte pasquale del Nord Sardegna. L’appuntamento con i giganti del mare è il prossimo lunedì di Pasqua con l’arrivo, ad Olbia, della Aura, nave della compagnia tedesca Aida Cruises. 





Record in archivio: 338 Pagina 8 di 34 |  
Gestione Pratiche Portuali
  Eventi
>> Archivio eventi
Amministrazione Trasparente
Sardegna Turismo
Future Port
dori
Copyright 2006 Autorità Portuale di Olbia e Golfo Aranci | Stazione Marittima Isola Bianca - 07026 Olbia | Tutti i diritti sono riservati
Telefono 0789 204179 | info@pec.apnordsardegna.it | Euromedia S.r.l.